Torta caprese classica

Torta caprese classica

Dalla tradizione partenopea ecco la torta caprese classica, senza farina né lievito, morbida, umida e tanto cioccolatosa.

Quindi una torta perfetta per gli intolleranti al glutine.

Una vera tentazione per gli amanti del cioccolato fondente di facile esecuzione e con poco tempo.

INGREDIENTI per uno stampo svasato da 20 – 22 cm

150 g di mandorle pelate

125 g di cioccolato fondente con alta percentuale di cacao

125 g di burro

3 uova medie 

100 g di zucchero semolato

1 pizzico di sale

zucchero a velo 

PROCEDIMENTO:

Accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180 gradi. Spellare le mandorle sbollendole per pochi secondi quindi tostarle leggermente in forno.

Quando saranno fredde versarle in un mixer/tritatutto e, ove previsto, tritarle prima grossolanamente con la funzione ad intermittenza. Prenderne 1 cucchiaio e metterlo da parte. Continuare fino a ridurre le mandorle rimaste in farina.

Spezzettare il cioccolato fondente (io ho utilizzato quello ad alta percentuale di cacao – 85%) e lasciarlo fondere a bagnomaria insieme al burro a pezzetti. Mescolare e lasciar freddare completamente.

In 2 ampie terrine separare gli albumi dai tuorli e montare i primi a neve con un pizzico di sale.

Battere a mano i tuorli con lo zucchero semolato fino ad ottenere una crema chiara ed aggiungere il cioccolato fuso e le mandorle ridotte in farina e quelle in granella.

Mescolare bene ed unire gli albumi a neve mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto facendo inglobare l’aria.

Bagnare un foglio di carta da forno con dell’acqua tiepida e strizzarlo bene, quindi foderarci lo stampo svasato.

Versare il composto e livellare con il dorso un cucchiaio. Infornare la torta caprese e cuocere a 180 gradi per circa 30 minuti circa. Fare sempre la prova stecchino.

E’ bene chiarire che la Caprese è una torta molto umida (attenzione: non cruda) e che quindi non va fatta cuocere troppo altrimenti perderebbe questa sua caratteristica, risultando così pesante e poco gradevole. (tipo mattone per intenderci 🙂 )

Sfornare la caprese e lasciarla raffreddare completamente dentro il suo stampo.

Appena pronta rovesciarla delicatamente sul piatto di servizio e cospargerla con abbondante zucchero a velo.

Vi avviso però: siccome è troppo buona, crea dipenza! 🙂

Torta caprese classica

Torta caprese classica

SCHEDA RICETTA:

Porzioni 6

Torta caprese classica

20 minTempo di preparazione

40 minTempo di cottura

1 hrTempo totale

Save RecipeSave Recipe

Ingredienti

  • 150 g di mandorle pelate
  • 125 g di cioccolato fondente con alta percentuale di cacao
  • 125 g di burro
  • 3 uova medie
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero a velo

Procedimento

  • Accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180 gradi. Spellare le mandorle sbollendole per pochi secondi quindi tostarle leggermente in forno.
  • Quando saranno fredde versarle in un mixer/tritatutto e, ove previsto, tritarle prima grossolanamente con la funzione ad intermittenza. Prenderne 1 cucchiaio e metterlo da parte. Continuare fino a ridurre le mandorle rimaste in farina.
  • Spezzettare il cioccolato fondente (io ho utilizzato quello ad alta percentuale di cacao – 85%) e lasciarlo fondere a bagnomaria insieme al burro a pezzetti. Mescolare e lasciar freddare completamente.
  • In 2 ampie terrine separare gli albumi dai tuorli e montare i primi a neve con un pizzico di sale.
  • Battere a mano i tuorli con lo zucchero semolato fino ad ottenere una crema chiara ed aggiungere il cioccolato fuso e le mandorle ridotte in farina e quelle in granella.
  • Mescolare bene ed unire gli albumi a neve mescolando delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto facendo inglobare l’aria.
  • Bagnare un foglio di carta da forno con dell’acqua tiepida e strizzarlo bene, quindi foderarci lo stampo svasato.
  • Versare il composto e livellare con il dorso un cucchiaio. Infornare la torta caprese e cuocere a 180 gradi per circa 30 minuti circa. Fare sempre la prova stecchino.
  • E’ bene chiarire che la Caprese è una torta molto umida (attenzione: non cruda) e che quindi non va fatta cuocere troppo altrimenti perderebbe questa sua caratteristica, risultando così pesante e poco gradevole.
  • Sfornare la caprese e lasciarla raffreddare completamente dentro il suo stampo.
  • Appena pronta rovesciarla delicatamente sul piatto di servizio e cospargerla con abbondante zucchero a velo.

Note

Utilizzare possibilmente uno stampo svasato da 20 cm

7.6.5
45
http://unatappaincucina.it/torta-caprese-classica/

 

 

Da non perdere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *