Graffe di patate al forno

Graffe di patate al forno

Oggi voglio proporre la versione delle graffe di patate al forno anziché fritte. Ugualmente morbide ed ugualmente gustose, solo meno pesanti rispetto a quelle tradizionali fritte. Ottime per la prima colazione!

INGREDIENTI per 4 persone:

500 g di patate

600 g di farina 00

150 g di zucchero semolato

30 g di burro

25 g di lievito di birra

4 uova

scorza grattugiata di un limone biologico

latte q.b.

sale 

1 tazzina di latte tiepido

zucchero in granella

zucchero a velo

PROCEDIMENTO:

In una casseruola lessare le patate per circa 30 minuti in abbondante acqua; scolarle, pelarle e passarle in uno schiacciapatate versando il purè in una ciotola.

Setacciare la farina in una spianatoia e creare la classica fontana. Al centro mettere il purè, un pizzico di sale e il burro ammorbidito. Stemperare il lievito in un poco di latte e versarlo tra gli altri ingredienti. Unire le uova, la scorza del limone, 100 g di zucchero e lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

Dividere l’impasto in parti uguali e ricavarne da ciascuna tanti rotolini che saranno chiusi ad anello.

Disporre le ciambelle in una teglia da forno coperta da carta lasciarle lievitare coperte e in un luogo tiepido fino al raddoppio del loro volume.

Appena saranno ben lievitate bagnare la superficie con del latte tiepido e cospargerle con dell granella di zucchero. Cuocere le graffe le in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 10 minuti, fino a doratura. Non superare i tempi previsti altrimenti si rischia di far indurire troppo le graffe.

Servirle tiepide cosparse con dello zucchero a velo.

Graffe di patate al forno

Graffe di patate al forno

SCHEDA RICETTA:

Porzioni 4

Graffe di patate al forno

1 hrTempo di preparazione

40 minTempo di cottura

1 hr, 40 Tempo totale

Save RecipeSave Recipe

Ingredienti

  • 500 g di patate
  • 600 g di farina 00
  • 150 g di zucchero semolato
  • 30 g di burro
  • 25 g di lievito di birra
  • 4 uova
  • scorza grattugiata di un limone biologico
  • latte q.b.
  • sale
  • 1 tazzina di latte tiepido
  • zucchero in granella
  • zucchero a velo

Procedimento

  • In una casseruola lessare le patate per circa 30 minuti in abbondante acqua; scolarle, pelarle e passarle in uno schiacciapatate versando il purè in una ciotola.
  • Setacciare la farina in una spianatoia e creare la classica fontana. Al centro mettere il purè, un pizzico di sale e il burro ammorbidito.
  • Stemperare il lievito in un poco di latte e versarlo tra gli altri ingredienti. Unire le uova, la scorza del limone, 100 g di zucchero e lavorare il tutto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  • Dividere l’impasto in parti uguali e ricavarne da ciascuna tanti rotolini che saranno chiusi ad anello.
  • Disporre le ciambelle in una teglia da forno coperta da carta lasciarle lievitare coperte e in un luogo tiepido fino al raddoppio del loro volume.
  • Appena saranno ben lievitate bagnare la superficie con del latte tiepido e cospargerle con dell granella di zucchero.
  • Cuocere le graffe le in forno preriscaldato e statico a 180° per circa 10 minuti, fino a doratura. Non superare i tempi previsti altrimenti si rischia di far indurire troppo le graffe.
  • Servirle tiepide cosparse con dello zucchero a velo.
7.6.5
59
http://unatappaincucina.it/graffe-di-patate-al-forno/

 

 

 

Da non perdere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *